1000 Miglia Srl utilizza i cookies per migliorare l’esperienza di chi naviga questo sito. Se prosegui la navigazione acconsenti a questo trattamento. Per ulteriori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra “cookie policy”.

Mille Miglia

I 4 moschettieri e la voglia di rivincita

La fine della Mille Miglia rappresentava un'altra fine: quella del monopolio del più forte. I vecchi amici sparirono, molti di quelli che dovevano la loro fama alla corsa bresciana si dileguarono. La maggior parte di coloro che, per trent'anni, si erano prostrati davanti a Castagneto, godettero nel vederlo in difficoltà.

Il gruppo bresciano rimase isolato e, come spesso accade, diede sintomi di stanchezza. Iniziò una neanche tanto occultata polemica tra Castagneto, Maggi, Canestrini e Boni, sulla possibilità di rilancio della Mille Miglia e, nel caso, sulle diverse ipotesi.

Maggi e Canestrini, più attaccati ad un concetto puramente sportivo, erano contrari a quelli che ritenevano "surrogati della Mille Miglia"; Castagneto e Boni ritenevano necessario continuare la Mille Miglia ad ogni costo, in qualsiasi modo.

Canestrini, scriveva: « Alla vigilia di questa manifestazione bresciana che si è voluta chiamare Mille Miglia, mi preme fare una constatazione: quella della mia immutata coerenza... Per me lo sport è, e deve essere, tradizione, oltre che cavalleria, ardimento, passione e desiderio di rimanervi fedele. Anche perché mi parrebbe di mancare nei riguardi di quanti, in ventiquattro Mille Miglia, hanno lottato sofferto, vinto. So che i miei amici bresciani comprendono questi miei sentimenti, come io apprezzo e giustifico la loro decisione di fare qualcosa, pure di illudersi di mantenere in vita la Mille Miglia. Ed io a loro, a me, ed allo sport italiano, auguro che questa loro tenacia incrollabile serva a fare rinascere la nostra gara, quella vera».

Le ultime parole sono le più significative: nessuno di loro aveva ancora compreso l'amara realtà e ciascuno, in cuor suo, nutriva la speranza di un rilancio della vera Mille Miglia.